Su Prime Video la serie “Tales from the Loop” tratta dalle illustrazioni fantascientifiche dell’artista svedese Simon Stålenhag

Su Amazon Prime Video da qualche mese è uscita una interessante serie tv di fantascienza “Tales from the Loop“. La serie è una serie fuori dagli schemi ispirata all’omonimo libro di Simon Stålenhag, un’artista svedese. Quello a cui si ispira però, non è un libro normale bensì un libro d’arte. Lo show infatti, prende spunto dalle illustrazioni fantascientifiche e dai disegni di Stålenhag per raccontare delle storie ambientate in quello stesso mondo, un mondo in cui tutto è possibile.

La serie si ambienta a Mercer, una cittadina nel cui sottosuolo è stato costruito il Centro di Fisica Sperimentale che dagli abitanti viene chiamato Loop. Il Loop è stato fondato da un uomo, Russ Willard (Jonathan Pryce) il cui scopo è svelare ed esplorare i misteri dell’universo. L’obiettivo del Centro è dimostrare e realizzare tutto ciò che viene ritenuto impossibile. Essendo una serie antologia ogni puntata, è come se fosse un racconto, slegato dagli altri episodi ma accomunato dal Loop.

I protagonisti vivono esperienze fuori dal normale: distorsioni del tempo, scambi di persona e incontri con strane macchine robotiche. La serie inoltre, è ispirata a dei dipinti e gli stessi episodi possono essere guardati come fossero tali, dove si può solo interpretare ciò che si vede.

Sicuramente, una volta finito di vedere la serie, sarete curiosi di scoprire qualcosa in più dei dipinti del pittore Simon Stålenhag. Fortunatamente in Italia sono usciti tradotti due libri di questo artista sia in formato elettronico Kindle, che in formato cartaceo (che vi consiglio per poter ammirare meglio queste vere opere d’arte).

Electric State – Simon Stålenhag
Loop – Simon Stålenhag